PA Magazine

Concorso Sud, Enit, Mims e Mite: via alle prove per assumere 2.354 statali

6 minuti di lettura
iStock


Assunzione di 2.354 nuovi dipendenti statali: l’ultima settimana di marzo e la prima di aprile saranno il banco di prova per i tantissimi che si sono iscritti a quattro concorsi pubblici tra i diversi banditi tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. In particolare stiamo parlando del nuovo concorso “Coesione sud” per l’assunzione a tempo indeterminato di 2.022 funzionari tecnici; del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 120 funzionari al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile; del concorso Ripam per l’assunzione a tempo indeterminato di 92 dipendenti dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) e del Ministero della transizione ecologica; e del concorso per l’assunzione a termine di 120 dipendenti all’Enit (Agenzia nazionale turismo). 

Le date

Il 30 e 31 marzo si terrà la prova scritta (unica prova del concorso) del nuovo concorsone sud (Coesione sud) per l’assunzione di 2.022 funzionari tecnici. La settimana successiva si terrà, il 5 e 6 aprile, la prova scritta (e unica) del concorso Ripam per le assunzioni in Aics e Mite. Il 7 aprile si terrà la prova scritta del concorso Mims. Mentre dal 29 marzo all8 aprile si terranno ulteriori sessioni della prova orale del concorso Enit. 

Coesione sud 

Il concorso Coesione sud prevede una sola prova scritta (40 quiz da svolgere in 60 minuti) che si passa totalizzando un punteggio di almeno 21/30, e la valutazione dei titoli. Nella giornata del 30 marzo si svolgerà, in doppio turno, la prova scritta per tutti coloro che si sono candidati per il profilo di funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE). Il giorno dopo, 31 marzo, alle 8.30 ci sarà la prova per i candidati al profilo di funzionari esperti tecnici (FT/COE), e alle 14.30 quella per i candidati al profilo di funzionari esperti analisti informatici (FI/COE). Le sedi delle prove (a ogni candidato ne verrà indicata una e solo in quella si potrà svolgere la prova) sono: Nuova Fiera di Roma; Mostra d’Oltremare a Napoli; Palaflorio e Via Fratelli De Filippo, 22 a Bari; Via Santa Chiara e Palazzetto dello Sport a Rende (CS); Palaghiaccio di Catania; Centro Commerciale Fiera del Sud a Siracusa; Promocamera di Sassari.

Mims

Il concorso per funzionari tecnici del Ministero guidato da Enrico Giovannini prevede una scrematura iniziale per titoli e una prova scritta (60 quiz in 60 minuti) , a cui possono accedere massimo 2.400 candidati. Le prove si svolgeranno tutte nella giornata del 7 aprile alla Nuova Fiera di Roma: alle 9 si svolgerà la prova per i 100 posti nel profilo professionale funzionario ingegnere architetto; alle 13 quella per i 10 posti nel profilo professionale funzionario ingegnere architettoalle 16 quella per 10 posti nel profilo professionale funzionario geologo. 

Aics e Mite

Il concorso per l’assunzione di 92 dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e del Ministero della transizione ecologica inizialmente prevedeva una prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale. A luglio del 2021, a seguito delle nuove norme sui concorsi pubblici, anche questa procedura selettiva è stata semplificata. Rimane dunque in piedi una prova scritta (40 quiz in un’ora con quiz anche su una seconda lingua a scelta tra spagnolo, francese, arabo e portoghese) e una successiva selezione per titoli. Le prove si svolgeranno in due sessioni giornaliere, con convocazione dei candidati alle 9.30 e alle 14.30 nei giorni 5 e 6 aprile in diverse sedi sparse per tutto lo stivale: il parco acquatico di Rende (Cosenza); la mostra d’oltremare a Napoli; il Paladozza a Bologna; la Nuova fiera di Roma; il Lingotto fiere a Torino; Fiera di Foggia; Promocamera di Sassari; Palaghiaccio di Catania. 

Enit

Il concorso per l’assunzione a termine di 120 dipendenti del ministero del Turismo da destinare alle attività istituzionali e indifferibili dell’Enit, a differenza dei precedenti, prevede solo un colloquio e la valutazione dei titoli. I colloqui sono in corso da gennaio e dovremmo essere alle battute finali. In particolare nell’ultima settimana di marzo e nella prima di aprile ci sarà la prova orale per parte dei candidati (si arriva alla lettera ‘m’) per i 50 posti messi a bando per il ruolo di assistente. Da martedì 29 marzo a venerdì 1° aprile i candidati sono convocati in due separate sessioni (alle ore 8.30 e alle ore 11.30) da martedì a giovedì e in un’unica sessione (alle ore 8.30) venerdì. Stessa cosa dal 4 all’8 aprile: i candidati sono convocati in due separate sessioni (alle ore 8.30 e alle ore 11.30) da lunedì 4 a giovedì 7 e in un’unica sessione (alle ore 8.30) venerdì 8 aprile.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultimi articoli da