PA Magazine

Paolo Zangrillo: «Troveremo le risorse per i contratti»

Il titolare della Funzione pubblica ha parlato anche di smart working: «Sbagliato pensare che sia una vacanza. La logica del controllo va superata e sostituita con la misurazione degli obiettivi e delle performance, che non deve essere un tabù. In quest’ottica è fondamentale il ruolo svolto dai dirigenti»

Mariano Corso: «Lo smart working resti flessibile»

L'esperto del Politecnico di Milano sposa la linea del ministro Paolo Zangrillo: «Via l'obbligo della prevalenza del lavoro in ufficio, i tetti fissati da Brunetta sono stati controproducenti e hanno fatto di tutta l'erba un fascio». Il professore aggiunge: «Ora i dirigenti organizzino il lavoro in modo smart»

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter